Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 21/10/2017
18:30 - 19:30

Luogo
Libreria Teatro Tlon

Categorie


Letture Metropolitane Live
la radio in libreria
(1° puntata)
Ospite Claudio Di Biagio

Sabato 21 ottobre
Alle 18.30
Ingresso libero

Dopo il successo della scorsa stagione, che ha visto come protagonisti Paolo Di Paolo, Lidia Ravera, Elisabetta Rasy, Alessandro Sesto, Francesco Formaggi e Anna Giurickovic Dato, torna Letture Metropolitane Live, la trasmissione condotta da Flavia Capone ed Eugenio Murrali, con la regia di Giovanni Villani.
Nella prima puntata di questa nuova stagione, che si terrà proprio in Libreria Teatro, parleremo con Claudio Di Biagio del suo esordio letterario Si stava meglio (Rai Eri).
L’idea di Letture Metropolitane Live nasce dal sito Letture Metropolitane, creato da Flavia nel marzo 2016, che raccoglie le recensioni di libri ai quali viene assegnato un voto in fermate che attesta la loro facilità di lettura sui mezzi pubblici. L’intento è quello di far conoscere le librerie indipendenti collegandole in una rete e di dare voce ai librai; oltre a recensioni, news e consigli di lettura, ospita di volta in volta un autore per un’intervista. Letture Metropolitane Live è un evento aperto al pubblico, l’occasione per parlare insieme di libri e incontrare gli scrittori, e può essere riascoltato in podcast.

 

Si stava meglio
In viaggio con mia nonna lungo un secolo di storia italiana
di Claudio Di Biagio
[Rai Eri]

“Dobbiamo collegare il filo dell’emozione al ricordo per fare del passato non solo una fotografia ma una realtà virtuale in cui giocare, piangere e ridere.” La storia è sempre quella: si nasce, e poi si prova a vivere. Ci si innamora e si scopre il sesso e magari ci si sposa, oppure no, ci si perde, si divorzia. Si incontra un nemico e lo si combatte, oppure no, siamo noi il nemico. Si insegue la propria ambizione e si corona un sogno oppure no, si cade sul percorso, vittime dello stress. Poi invece capita che vai a pranzo da tua nonna e nel fumo della pasta “alla zozzona” ti coglie l’illuminazione: no, la storia in realtà è sempre diversa, dipende da come la racconti. Dipende dalla memoria. E allora, Claudio parte, deciso ad attraversare Roma in un viaggio con nonna Lea, inseguendo la storia e i pensieri di una generazione – quella degli over 70 – con cui il dialogo gli appare più facile e fecondo che con quella dei padri. La vicenda di Lea si intreccia poi ad altre tre, liberamente reinterpretate a partire da lunghe interviste: quella di una giornalista battagliera, di un artista appassionato, di una sportiva innamorata del mare. Mentre il gioco sempre più intimo delle domande e delle rivelazioni trasforma un semplice viaggio in macchina in un’avventura picaresca, intrisa di realismo magico, Claudio tesse nel suo racconto la più dirompente delle verità: la realtà vissuta da uno è sterile, se non diventa esperienza regalata a tutti.
E la sua generazione, così spesso definita “in crisi di futuro, respiro ed entusiasmo”, ha bisogno di storie vere per crescere, ne ha bisogno come dell’aria, come della luce. Perché solo al ritmo della parola – reale, onirica, malinconica e ruggente – il cuore può tornare a battere.

Claudio Di Biagio. Webtalent, Regista, Influencer, Conduttore Radiofonico, Autore e Sceneggiatore. Uno dei primi Youtuber italiani (230.000 iscritti), ha collaborato tra gli altri con i The Pills, The Jackall, Willwoosh, Clio, Martina Dell’Ombra. Nel 2014 ha diretto il fan film Dylan Dog -Vittima degli Eventi e la serie FREAKS!. Collabora attivamente con Warner Bros, Sony, Netflix, Audible, HBO, Sky. Conduttore radiofonico e autore per Radio2, ogni sera con Claudio Lippi e Federico Bernocchi del programma MeAnzianoYouTuberS. Sta lasciando il web per dedicarsi completamente alla regia

 

Sabato 21 ottobre alle 18.30 – Ingresso libero
Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it // 06 45653446
La prenotazione è vivamente consigliata. Prenotandovi, ci aiuterete ad allestire al meglio gli spazi.
Puoi prenotarti qui di seguito…

Bookings

Prova a contattarci qui: libreriateatro@tlon.it oppure 0645653446