Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 26/10/2018 - 25/01/2019
18:30 - 20:00

Luogo
Libreria Teatro Tlon

Categorie No Categorie



 

La filosofia spiegata con le serie tv

Ciclo di incontri con

Tommaso Ariemma

 

“La filosofia spiegata con le serie TV” è un metodo originale di far conoscere i grandi pensatori del passato. Non si tratta di semplici e allegre divagazioni o di casuali coincidenze: è un’idea per imparare e far imparare in chiave contemporanea ciò che le più alte menti dell’Occidente hanno elaborato nel corso dei secoli. Oltre a Kant e Parmenide, scopriamo così Platone dietro lo specchio di Black Mirror, Aristotele che torna a nuova vita in The Walking Dead, Hobbes che si diverte a vedere realizzato il suo “tutti contro tutti” nel parco di Westworld, Spinoza che si siede di fianco a Jude Law quando The Young Pope approda sul trono vaticano e tanti altri ancora.

 

GLI INCONTRI

  • 26 ottobre 2018: Quanti filosofi ci sono in una serie tv? Esplorando True Detective e Black Mirror

Le nuove serie tv hanno raggiunto un’elevata qualità estetica e lo hanno fatto sfruttando un elemento insolito per attirare il loro pubblico: il pensiero. Alcune delle migliori serie tv in circolazione sembrano mettere in scena i concetti e le questioni di Platone, Cartesio, Nietzsche, Sartre e di tanti altri. La visione di alcuni momenti di Black Mirror o True Detective può diventare così un ottimo strumento per avvicinarsi alle grandi domande della filosofia.

  • 23 novembre 2018: È possibile capire il potere attraverso una serie tv? Da Game of Thrones a Westworld

Machiavelli e Hobbes: riferimenti imprescindibili per capire il potere in ogni epoca storica, ma soprattutto ingredienti principali delle migliori serie tv “politiche”, come Game of Thrones o Westworld. Soffermarsi su alcuni momenti delle rispettive narrazioni può rivelare aspetti e dinamiche del potere di solito difficili da cogliere.

  • 14 dicembre 2018: Lost spiegato con l’aiuto di Kant

Tutte le spiegazioni hanno un limite, non si può spiegare tutto. In particolare quando ci troviamo di fronte a vere e proprie opere d’arte come la serie tv Lost. Forse proprio la filosofia di Kant può essere il miglior modo per rapportarsi agli enigmi della serie tv, senza necessariamente comprenderli.

  • 25 gennaio 2019: Insegnare con Breaking Bad

Tra le serie più premiate dalla critica e amate dal grande pubblico, Breaking Bad può diventare anche lo strumento per insegnare in modo diverso. Non a caso, il suo protagonista è un professore stanco e disilluso. La serie presenta vere e proprie scene didattiche sui temi più diversi: dall’economia alla chimica, dall’arte contemporanea alla filosofia. Nell’incontro, verrà considerata come un grande “archivio” per ripensare e trasformare la scuola.

 

TOMMASO ARIEMMA è un pop-filosofo e professore di Filosofia al liceo. Già docente di Estetica presso le Accademie di Belle Arti di Lecce e Perugia, ha dedicato numerosi volumi al rapporto tra arte, corpo e media nella società contemporanea

 

 

 

Il costo di ogni incontro è di 10€, da saldare in loco il giorno dell’evento.
Il costo dell’intero ciclo è di 35€.

 

Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it // 06 45653446

 

 

Bookings

Tipo di biglietto Prezzo Posti
Intero ciclo €35,00
Breaking Bad €10,00
Game of Thrones e Westworld €10,00
Lost €10,00
True Detective e Black Mirror €10,00