Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 17/11/2018
21:00 - 23:00

Luogo
Libreria Teatro Tlon

Categorie No Categorie


Io Vergine, tu Pesci?

Risate astrologiche
Giuseppe Sorgi

tratto dal libro
edito da Salani

Sabato 17 novembre
alle 21.00
Ingresso 10€ tesseramento compreso

 

Dopo il successo della scorsa stagione torna in Libreria Teatro Tlon la strepitosa conferenza-spettacolo di Giuseppe Sorgi, che fonde una conferenza astrologica con la stand-up e il teatro comico di qualità.

 

“Io Vergine, tu Pesci?”-  Seconda edizione. Perché non una semplice aggiunta di repliche? Perché non siete stati semplici spettatori. Tutto ci saremmo aspettati tranne che queste serate diventassero un appuntamento fisso, un pretesto per capirci qualcosa in più su certi strani meccanismi della nostra persona e di chi, per fortuna o per disgrazia, ci circonda.  E allora non si può semplicemente “replicare”. Bisogna indagare su zodiacali sfaccettature caratteriali inesplorate. Tranquilli, il meccanismo è lo stesso: comicità spietata. Pertanto l’appuntamento resta ancor più rigorosamente vietato a permalosi e impavide portatrici della sindrome da crocerossina.

 

Parlare d’amore senza buonismi, coniugando l’astrologia col teatro. Entrambi, a braccetto con la psicologia e l’ironia, ci forniscono delle risposte tanto interessanti quanto fastidiose. Soprattutto riguardo ai tanto decantati sentimenti d’amore, nostri e altrui. L’applicazione dell’astrologia in ambito psicologico non è certo una novità, inizia con Jung e prosegue fino ai giorni nostri per una strada tempestata di scetticismi, puzze al naso e fastidi vari. Per quanto riguarda l’amore, altrettanto fastidioso è l’approccio di terapisti come Robin Norwood che già negli anni ’60, a proposito di certe relazioni, parlava di dipendenza, fornendo nuove e poco romantiche spiegazioni sul perché proviamo certi rantoli distruttivi spacciati per ‘amore’. Se qualche titolato professorone dovesse quindi chiedere quali sono i riferimenti di Giuseppe Sorgi, la risposta sarebbe: Miss Marple. Sì, avete capito bene: Miss Marple valuta infatti la nostra specie secondo ‘tipi umani’, osservando gli sconosciuti e trovando in loro quei punti di somiglianza con le persone che conosce personalmente. Con questo sistema, mentre sferruzza, asciuga la vicenda giungendo all’essenza dei fatti. Scomoda zia Jane! Seguendo la stessa delirante logica, segno dopo segno, Giuseppe Sorgi redige una guida pratica per affrontare e conoscere colui o colei che ci fa tanto palpitare il cuore. Avere a che fare con una Vergine non è la stessa cosa che avere fra le mani una Bilancia. Uscire dal letto di uno Scorpione non è lo stesso che svegliarsi accanto a un Acquario. Sempre che l’Acquario ci sia ancora. Senza tralasciare voi, cioè noi però. E i nostri moventi. Perché abbiamo posato gli occhi su quella persona? Stiamo sperimentando finalmente un nuovo modo di affrontare una storia? Oppure riproponiamo per l’ennesima volta gli stessi, disastrosi, schemi amorosi di sempre?

Giuseppe Sorgi, nasce a Palermo nel 1976 dove si laurea in Lettere. Attore e autore televisivo per Zelig, Zelig Off, Stiamo tutti bene, Tintoria, Maurizio Costanzo Show e altri, fra cui il nuovo programma in anterprima sul web Epatite V. Regista e autore teatrale: fra le commedie più rappresentate si ricordano Aprite quella porta, Un problema alla volta, Serata omicidio.

Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it – 06 45653446 / 3384532399 / 3333433234

La prenotazione è vivamente consigliata. Prenotandovi, ci aiuterete ad allestire al meglio gli spazi.
Puoi prenotarti qui di seguito…

Bookings

Prova a contattarci qui: libreriateatro@tlon.it oppure 0645653446

 

Bookings

Prova a contattarci qui: libreriateatro@tlon.it oppure 0645653446