Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 15/06/2019
21:00 - 22:30

Luogo
Libreria Teatro Tlon

Categorie


El dotor dei mati

Storia di un neurologo a Venezia, dalle fondamenta alla legge Basaglia

di e con Claudia Fontanari
regia di Sara Valerio

Sabato 15 giugno

dalle ore 21:00

Ingresso € 10,00

 

“E ora, to cugino elgeramato o no?”. “Mah, dipende…dipende da cossa ti intendi par mato”. In anni di cambiamenti e scontri di ideali, una rivoluzione che non sapeva di essere tale è filtrata tra le mura dei manicomi italiani facendole lentamente sbriciolare a terra come macerie pronte a far nascere qualcosa di nuovo. Intorno a questa storia italiana si ramificano altri percorsi come quello di Diego Fontanari, un medico che arriva a Venezia a inizio anni ’60 per costruire il nuovo reparto di neurologia. Passo dopo passo, costruendo, immaginando, sperimentando, Diego scopre che la linea che separa il matto dal sano non è poi così netta. Nei rapporti con la città, con i medici, con i malati o i considerati tali, prende forma gradualmente un nuovo modo di pensare e di agire. Il racconto di un medico a sua nipote, che intreccia il percorso di un grande cambiamento nella storia d’Italia. Una storia di ieri che ancora oggi ci parla di muri da abbattere e silenzi da rompere.

 

EL DOTOR DEI MATI è un monologo che, tramite le tecniche del teatro di narrazione, ripercorre la storia della nascita della neurologia ospedaliera a Venezia sullo sfondo della rivoluzione di Franco Basaglia, riportando l’attenzione su un momento cruciale per la storia della salute mentale in Italia. Il racconto si muove tra le calli e i campi veneziani, entra negli ospedali e nei manicomi, viaggiando tra Venezia, Padova, Gorizia e Trieste, e incrociando le storie di pazienti, medici e infermieri. La narrazione si sviluppa attraverso le parole di un narratore, che, su un palcoscenico spoglio, agisce i diversi personaggi che animano il racconto, facendo viaggiare lo spettatore attraverso i fatti, i luoghi e le persone della storia narrata. Dalle fondamenta di Venezia alla legge Basaglia: una lotta contro una logica di esclusione e reclusione, per sostenere il concetto che la libertà anche per il malato è curativa.

 

Claudia Fontanari – Nasce a Venezia e si avvicina agli studi teatrali nel 2003, formandosi tra Venezia e Roma. Diplomata come attrice alla scuola di recitazione “Teatro Azione” diretta da Isabella Del Bianco e Cristiano Censi, partecipa a laboratori e seminari. Arricchisce la sua formazione attraverso lo studio di danza modern jazz con Silvia Vianello, di danza contemporanea con Diana Damiani e attraverso diverse tecniche di lavoro sul corpo e sul movimento, tra cui la biomeccanica teatrale e l’arte marziale indiana Kalaripayattu. Studia dieci anni flauto traverso con il quale si esibisce come solista e in orchestra. Dal 2012 si dedica al teatro di Narrazione e dal 2014 porta in scena lo spettacolo “EL DOTOR DEI MATI. Storia di un neurologo a Venezia, dalle fondamenta alla legge Basaglia”, di cui è autrice e interprete. Dal 2018 collabora come assistente alla regia nello spettacolo “Non si uccidono così anche i cavalli?”, regia di Giancarlo Fares. Attualmente collabora come attrice con l’Associazione ArgillaTeatri diretta da Ivan Vincenzo Cozzi.

 

Info e prenotazioni:
libreriateatro@tlon.it – 06 4565 3446 / 338 453 2399 / 333 343 3234

Bookings

Prova a contattarci qui: libreriateatro@tlon.it oppure 0645653446